Viandante sul mare di nebbia

5ED84A2A-7581-4875-AEC5-C2C830E9DA4E

Proteso sull’orlo di uno sperone roccioso, ti fermi ad osservare la natura che ti circonda. Sei un pellegrino errabondo che contempla l’immenso mare di nebbia.

Ti perdi nell’Infinito, immagini il paesaggio nascosto, contempli la Natura e il tuo Essere, riconosci con umiltà la tua imperfezione.

La stupefacente grandiosità della Natura sublima il tuo pensiero.

Il tuo animo si accende: non sei più solo, la potenza delle cose accende l’assoluto.

I capelli scompigliati dal vento accarezzano la pelle. Il bastone da passeggio sorregge le tue incertezze.

Voltati, se puoi.

Guardami.

Io sono qui, dietro di te.

Testo ispirato dal “Viandante sul mare di nebbia” di C.D. Friedrich e alla sua versione natalizia trovata in rete, di cui non conosco l’autore.

 

 

.

Share This:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *