La double vue

René Magritte, La double vue.
René Magritte, La double vue.

È colpa delle donne, disse quella volta l’uomo con l’orologio senza lancette. “Guardatene bene, perché prima o poi rivelano la loro natura. E fa’ attenzione anche tu, ché quando ti sveglierai sarà troppo tardi”.

Ma lui non ascoltò; dapprima ci rise, poi si incupì, infine traballò.

Ci andò vicino, a quella decisione, ma non ebbe mai abbastanza coraggio. Lui le donne le amava.

Non è colpa sua – pensò andandosene l’uomo con la bombetta e l’orologio senza lancette – lui anela al volo ma non lascia a terra la zavorra.

Si girò ancora, e nel voltarsi gli mostrò una rosa.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *