Un paio di scarpe

Vincent Van Gogh, Un paio di scarpe
Vincent Van Gogh, Un paio di scarpe, 1886, Van Gogh Museum Amsterdam

Le stringhe delle scarpe erano sfilacciate – non che fosse la prima cosa che aveva notato di lui. C’era l’attaccatura dei capelli, a picco, che lo faceva somigliare a Vegeta (però del super sayan non poteva vantare la chioma a fiamme). E ancora più evidente era la linea delle sopracciglia, ininterrotta da un occhio all’altro, simile al monociglio di Elio e a quello di Frida.

Continua a leggere Un paio di scarpe